Risponde Tata Francesca

Torna indietro

Francesca

Laureata in Scienze della preparazioni alimentari, mi sono occupata di ideazione e sviluppo di prodotti alimentari per bambini. Ho deciso di dedicarmi a progetti che hanno a che fare con i temi relativi a sicurezza, educazione alimentare, nutrizione e salute. Ho maturato molta esperienza nella gestione dei bambini, imparando ogni giorno nuovi trucchi del mestiere che vorrei condividere con te!

Mi sposto spesso in macchina, con il mio piccolo Luca di 6 mesi. A volte pare proprio essere molto infastidito.

Anche per brevi spostamenti cittadini, bisogna prendere tutte le precauzioni utili a non trasformare la permanenza il macchina del bambino, in un “supplizio”. La luce del sole può essere molto fastidiosa, soprattutto per i più piccoli che faticano a sollevare e spostare  la testa.  Scherma sempre il vetro del finestrino accanto al seggiolino. Guidando in città, si passa spesso da zone ombreggiate a zone in cui la luce diretta del sole può colpire il viso del bambino e infastidirlo.