Risponde Tata Francesca

Torna indietro

Francesca De Vecchi

Laureata in Scienze della preparazioni alimentari, mi sono occupata di ideazione e sviluppo di prodotti alimentari per bambini. Ho deciso di dedicarmi a progetti che hanno a che fare con i temi relativi a sicurezza, educazione alimentare, nutrizione e salute. Ho maturato molta esperienza nella gestione dei bambini, imparando ogni giorno nuovi trucchi del mestiere che vorrei condividere con te!

In attesa che sia pronta la pappa il mio bambino si innervosisce tanto da piangere. Come posso fare a calmarlo e a dedicarmi alla preparazione del suo pasto?

Sarebbe bene non arrivare mai al pasto quando il bambino è al limite di sopportazione della fame; prese dalle mille cose a fare in casa però può capitare. Oltretutto, a questa età, i bambini sono particolarmente impazienti. Una soluzione può essere di trovargli un’occupazione adeguata nell’attesa della pappa: per esempio, seduto nel seggiolone puoi lasciargli  un mestolo di legno (con le estremità il più possibile arrotondate, però) da portare alla bocca (se sono piccoli) o passare da una mano all’altra, non appena avranno scoperto quanto sia divertente manipolare gli oggetti. Attenzione solo al momento in cui si accorgerà che battendo il mestolo contro qualcosa di duro fa un gran rumore!