Vai al contenuto principale
plasmon
Scrittore ed esperto4 mesi fa
Visualizza il profilo di plasmon

Ingredienti

1

(50 g circa)

Uovo fresco dipiccole dimensioni

Tempo di preparazione 9’

PROCEDIMENTO

  1. La preparazione di questa ricetta inizia dal carrello: è infatti molto importante preparare questa ricetta solo se si hanno a disposizione uova freschissime, appena acquistate, e con guscio integro senza segni di colpi.
  2. Inizia la preparazione della ricetta disponendo sul fuoco un pentolino di acqua senza sale. Non appena raggiunto il bollore immergi un uovo di gallina di piccole dimensioni nell’acqua e lascia cuocere per 4-5 minuti a fuoco moderato.
  3. In questa ricetta il tempo di cottura è essenziale, infatti l’uovo risulterà crudo con una cottura inferiore ai 4 minuti, mentre sopra ai 5 raggiungerà una consistenza più simile a quella dell’uovo barzotto o sodo.
  4. Una volta trascorsi i minuti di cottura, scola delicatamente le uova con l’aiuto di un colino. Poggia quindi l’uovo scolato su un portauovo (se non hai un portauovo anche una tazzina da caffè andrà bene).
  5. Prima di servire, batti delicatamente con un cucchiaino sulla parte alta dell'uovo, così da aprire il guscio nella parte superiore. Rimuovi la parte alta del guscio e con l’aiuto del cucchiaino rompi delicatamente lo strato di albume bianco fino a scoprire il tuorlo giallo semi-liquido.
  6. Dopo aver verificato che la temperatura non sia troppo calda, servi l’ovetto alla coque al tuo bambino. Ottimo l’accompagnamento con pezzettini di pane morbido.

CONSIGLI

  • Questa ricetta è consigliata a partire dai 24 mesi
  • L’ovetto alla coque è una ricetta ideale per i bambini più grandi, in considerazione della poca cottura dell’uovo. Per i bimbi ad inizio svezzamento si consiglia di prediligere l’uovo sodo, che può essere aggiunto sbriciolato nelle pappe oppure tagliato a pezzettini delle giuste dimensioni per età. Con la crescita è possibile proporre altre ricette con le uova, tra cui l’ovetto alla coque.
  • Le uova rappresentano una fonte proteica che può essere consumata durante la pappa insieme ad una porzione di creme/cereali/pane e ad una di verdura.
  • Durante lo svezzamento è importante variare l’introduzione di fonti proteiche, tra cui pesce, carne, legumi, formaggio e uova.
  • L’uovo è un alimento prezioso, con un’elevata qualità proteica che apporta anche grassi, sali minerali (come ferro e zinco) e alcune vitamine come la D, la A e la B12
  • Allergeni: uova.
plasmon
Scrittore ed esperto
Visualizza il profilo di plasmon
plasmon